Vagina a Cancellieri, Monti e Martone

Sfigato.  Monotono. Bamboccione. Posto fisso vicino alla mamma.

Io vorrei dire solo una cosa a questi soggetti totalmente incapaci di fare una scelta semantica (oltre che umana) che sia vagamente all’altezza del ruolo che ricoprono.

16 pensieri su “Vagina a Cancellieri, Monti e Martone

  1. che poi voglio dì, chiamatemi come vi pare, insultatemi se vi va, ma io vorrei un sacco: 1) il posto fisso; 2) vivere vicino a mamma. e a babbo e a mia sorella e agli amici ecc.
    invece io vivo in inghilterra, i parents nella modesta provincia e mia sorella in africa. ma che famiglia siamo???
    propongo alla fornero un bel cambio: noi andiamo a torino e loro si spargono per il mondo! magari a lei piace.

    1. ti quoto in toto. sta storia de stà vicini alla mamma proprio no.
      cioè roba che se io le incontro per la strada e sono in macchina, le investo.
      poi scendo e ci sputo in faccia.
      poi le mando a ricoverarsi a 1000 km dalla famiglia, sole.
      poi ne riparliamo.

  2. Sono assolutamente,completamente d’accordo.
    Io detesto vivere con mia madre e non mi interessa nulla che sia vicina o meno,son cose personali che non riguardano per niente il lavoro.
    La fantomatica mobilità si ha quando:
    1 io lascio un lavoro
    2 io trovo subito dopo un lavoro
    Non quando non posso permettermi un contratto d’affitto annuale perchè lavoro due mesi e poi non si sa.
    MA CHE DIAVOLO DICONO? VORREI SAPERE DI COSA CAZZO STANNO PARLANDO?

  3. Ma perchè tanto astio? Dopotutto si sono ridotti lo stipendio!
    Ma quando mai! Il bluff è presto svelato. I deputati hanno deciso di passare dal sistema retributivo a quello contributivo. Provvedimento che porterebbe circa 1300 euro in più nella “busta paga” degli stessi parlamentari. La decisione di sottrarre alle loro “povere e misere” casse 700 euro netti, quindi, non è un vero e proprio taglio dello stipendio dei parlamentari. E’, paradossalmente, un taglio all’aumento generato dal passaggio al sistema contributivo. Vergogna! Gli stipendi dei nostri politici, quindi, rimarranno invariati rispetto a dicembre 2011. Una decisione che va in controtendenza rispetto agli enormi sacrifici del popolo italiano, costretto a barcamenarsi per arrivare alle terza settimana del mese (non più alla quarta, purtroppo!).

    E poi anche loro devono stare lontani dai loro cari, dalle loro famiglie!
    La notizia – offerta da fonti giornalistiche e riportata in “passa parola” da una moltitudine di internauti – riferisce che parecchi (forse tutti) parlamentari residenti a Roma usufruiscono fraudolentemente della “diaria” mensile di € 3.503,11 riconosciuta “a titolo di rimborso delle spese di soggiorno a Roma” dall’art. 2 della Legge 31.10.1965 n. 1261
    […] Se il parlamentare, pur non avendo diritto alla “diaria” la richiede e la percepisce ugualmente, la sua condotta è delittuosa ed è esattamente identica a quelli dei falsi invalidi, falsi disoccupati, falsi aventi diritto in genere.

    E poi si sono sudati le loro Lauree, altro che studenti (sfigati) fuoricorso!
    l’assessore regionale della Lombardia Monica Rizzi, della Lega Nord: ha fatto carriera politica presentandosi agli altri e attraverso i suoi curriculum con una laurea quando in realtà la laurea non ce l’ha proprio. Consultando l’Università Svizzera dove dichiara di essersi laureata la risposta è negativa. Quindi Monica Rizzi non è iscritta all’albo degli psicologi e non ha una laurea… (http://www.paneeliberta.com/politica/34-personaggi-politici/44-monica-rizzi-e-la-finta-laurea.html)
    Pioniere «dei gran dottori» fu Umberto Bossi, leader della Lega Nord, che nel passato aveva sbandierato persino una inesistente laurea in medicina. Poi si scoprì che c’erano stati anche dei problemi con il diploma. (http://www.lettera43.it/politica/11425/lauree-disonorevoli.htm
    )

    Revolución!
    (scusami Vagì, mi sono fatto prendere la mano. È che poi mi parte l’embolo e mi c’incazzo…)

Parla con Vagina, Vagina risponde

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...