Vaginette e Tatuaggetti

Non ho mai avuto, in tutta la vita, il desiderio di tatuarmi qualcosa.

Ho sempre pensato che di nulla mi importasse così tanto da incidermelo addosso.

Non ho mai avuto, in tutta la vita, il desiderio di tatuarmi qualcosa. Fino ad oggi.

Quando una persona che mi conosce meglio di quanto mi conosca io, mi ha detto questa frase, no, e io ho provato un desiderio insensato di scrivermela sulla pelle. E di portarla addosso tutta la vita. Per mille ragioni sulle quali sorvolerò (non per una forma di tardivo e apprezzabile pudore, semplicemente perché è l’1 di notte).

La mia unica perplessità è: ma poi, dio, mi ammetterebbe in paradiso con una cosa del genere scritta sulla spalla? E anche: non mi porrebbe in una posizione discutibile persino col demonio?

19 pensieri su “Vaginette e Tatuaggetti

  1. C’è una parola per definire questa situazione: Mindfuck.

    Prima di dormire ci penserò (arrivando a concludere che non esistono né il demonio né dio) e tornerò al Mindfuck iniziale.

    Oh, sì, infesterò il tuo blog per un po’.

      1. guarda, a me i tatuaggi piacciono tantissimo. non posso farmeli perché sono certa che una cosa che oggi mi piace domani mi fa schifo. e intendo proprio “domani” e proprio “schifo”. ecco, se, considerata questa possibilità, ti senti sicurissima della tua scelta: daje tutta sei cazzutissima.
        keep me posted!

  2. Omioddio, anch’io un paio di mesi fa ho avuto un’illuminazione, e ho deciso di tatuarmi una roba blasfema non dico dove. Ho aspettato qualche mse per vedere se mi passava la voglia. E non mi è passata. Mi sa che vado all’inferno anch’io. Ci vediamo là.

    1. pare che all’Inferno ci si diverta parecchio. Devo trovare ‘un pass’ come il vostro e mi unisco alla comitiva… Si organizza una macchinata?! 😉

  3. Io ho la stessa paura, delle menate con la selezione all’ingresso del paradiso dico, perché ascolto troppo quei blasfemoni dei Jesus and Mary Chain, che non fanno tanto gli anticristi però ogni tanto ci vanno giù pesante.
    E una t-shirt, anziché un tatuaggio, no?

      1. Casomai poi iniziassi a venderle, ricordati di me. Mi basta un piccolo contributo, l’equivalente di un caffè alla macchinetta per ogni t-shirt. E per mia fortuna, non sono tzn.

Parla con Vagina, Vagina risponde

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...