Dici che

Dici che confondo ciò che faccio con ciò che sono.

Dici che a volte siamo solo quello che riusciamo ad essere.

Dici che non devo imbastardire la mia storia. Che devo spogliarmi di me. Che devo tirar fuori le mie anime peggiori.

Dici che devo parlarti.

Dici che non ho pietas per chi non tiene il mio ritmo.

Dici che in me c’è del livore.

Dici che sono così-brava-per-i-miei-26-anni.

Dici che non devo svendermi.

Dici che no, che sola nun ce resto.

Dici che sono metodica e determinata in quello che mi interessa.

Dici che il vero valore aggiunto lo abbiamo quando impariamo qualcosa.

Dici che ho tanti registri e che tanti altri dovrei averne.

Dici che sono sentimentale senza esserlo.

Dici che il pezzo sulla Tommasi era un pezzo da magazine.

Dici che ti sorprendo perché so che i Ritmo Tribale stavano con la Mescal.

Dici che sono impaziente.

Dici che la differenza tra me e gli altri è che quando gli altri hanno qualcosa che non va, fanno finta di niente.

Dici che devo guardarti fitto fitto. E non aver paura.

E io paura non ho. Perché mi sento a casa.

Perché divorandoti gli occhi, per qualche ora, sento di essere. Niente di buono, niente di cattivo. Niente di giusto, niente di sbagliato.

Sento che respiro. E che il respiro mio si confonde col respiro tuo.

In un adesso diluito, che dura finché la pelle non si spegne esausta.

E io svanisco.

E quando mi sveglio sono la stessa.

Con un po’ di pietas in più.

21 thoughts on “Dici che

  1. Dico che questo, chiunque sia, t’ha fatto la radiografia. E per ora tienitelo stretto e sfogati – emotivamente e fisicamente, che mi pare tu ne abbia tanto, tanto, ma proprio TANTO [tanto] bisogno. :*

  2. bello. davvero.

    “Perché divorandoti gli occhi, per qualche ora, sento di essere. Niente di buono, niente di cattivo. Niente di giusto, niente di sbagliato.
    Sento che respiro. E che il respiro mio si confonde col respiro tuo.
    In un adesso diluito, che dura finché la pelle non si spegne esausta.
    E io svanisco.”
    solo che quando io mi sveglio sono (mi sento) migliore.

Parla con Vagina, Vagina risponde

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...