WomenTell #3 – Barbara

Per questa terza puntata di WomenTell, lascio la tastiera a Barbara Abruzzese, donna di raffinata sensibilità e umanità, oltre che mia carissima amica. Non saprei dirvi esattamente com’è nato, il nostro rapporto. So che mi leggeva, e a un certo punto ci scrivevamo, e poi ci siamo incontrate, durante uno dei suoi viaggi di lavoro…

Lascia Stare la Politica

Questo post è stato scritto prima delle Elezioni Europee e viene pubblicato all’indomani della convocazione alle urne. I risultati sono noti a tutti e quello che segue non è un commento in senso stretto, ma un messaggio che valeva ieri e varrà ancor di più domani. D’altra parte, è da tempo immemore che lo vado dicendo:…

My Generation

La mia è una generazione stronza. Lo è sempre stata. Siamo nati sotto il segno di Silvio Berlusconi. Cresciuti tra le tette, i culi e la corruzione. Mentre il Muro di Berlino cadeva, noi giocavamo con le Barbie, o con il GameBoy. Quando la Prima Repubblica crollava sotto i colpi di Mani Pulite, spazzando via la…

WomenTell #2 – Silvia

Ho inaugurato WomenTell all’inizio del 2019, con l’intento dichiarato di dare voce alle donne. Dopo avervi parlato di Marianna e della sua attività pro-choice, oggi lascio la tastiera a una seconda donzella! Si chiama Silvia Semenzin, ha 27 anni, è di origini venete ma vive, studia e lavora a Milano (dove è dottoranda in Sociologia…

Ci vuole FIGA

[Tempo di lettura: 20 minuti, quindi leggetelo quando andate in bagno a fare i bisogni grossi. In alternativa, per chi non avesse voglia di consumare diottrie, QUI è possibile ascoltarlo letto dalla sottoscritta, me medesima, io stessa. Baci assai] Nell’ultimo anno mi sono chiesta spesso per quale assurda ragione non esista un Partito Femminista. Okay, va bene,…

La Mamma Tramonta

Quando ho letto la polemica scaturita dall’esercizio sul libro di seconda elementare, che negli ultimi giorni è circolata sui social, ho sbuffato. Persino io, che a questi temi sono sensibile. Ve la riassumo brevemente: i bambini sono invitati a scangellare il verbo non adatto da sei frasi. In una il soggetto è la mamma, in…