Nottetempo

Mi sono svegliata tardi. Troppo tardi per andare a fare colazione al bar. Voglio dire: ci vuole una bella faccia tosta a presentarsi al bar alle 12.30 di lunedì mattina e chiedere un cappuccio e una brioche. Persino io ho abbastanza pudore da non farlo, come se farlo fosse una specie di mancanza di rispetto…

I 30 anni e l’egosbattimento

Ci siamo, li ho compiuti. Ne ho 30 baby. Trenta. Net Net. Tond Tond. Trent’anni. Mica male. Se non fosse per quel dettaglio trascurabile che i 30 anni ci mandano in una particolare forma (piuttosto furiosa) di sbattimento, meglio noto come egosbattimento (perché è costituito da una mole di masturbazioni mentali incontrollate, egoriferite, autoreferenziali e deliranti). Tecnicamente…