Tira più un abbraccio di un carro di buoi

Per sei lunghi, rocamboleschi e molto formativi anni della mia vita, sono stata single, cioè sprovvista di fidanzato/accompagnatore fisso o, com’è in voga dire di questi tempi, di affetto stabile. Ho vissuto, come molte coeve che navigavano in acque affini, i tumulti della condizione di single, compresi tra la solitudine, la clandestinità, il brivido dell’illecito,…

Non rompiamoci i coglioni

Una domanda che mi sono posta spesso in queste settimane è: sarei stata meglio, se avessi affrontato questo isolamento da sola? Il quesito può apparire peregrino, perché la solitudine ha un costo emotivo piuttosto intuibile già in tempi di pace, figurarsi nel mezzo di una pandemia globale (tanto più col privilegio di vivere al suo…

Cose da salvare in caso di pandemia

Da circa un mese, da quando cioè siamo chiusi in casa, tengo un Diario di Sopravvivenza Mentale. Dentro ci scrivo cose negativisssssime e privatissssssime che vi risparmio, perché servono a me, come una purga il cui sollievo in genere dura poco, e che nuocerebbe ad altri. Dentro ci metto quello che alcuni definirebbero “pessimismo” o…

Ci Vuole Umanità

Quando mi sveglio al mattino e c’è il sole (peccato che ora si preveda una settimana di tempo di merda). Quando faccio colazione con la tisana e la torta di mele fatta in casa (rientro in quella fascia privilegiata della popolazione che aveva già nella dispensa il lievito e la farina, beni ormai introvabili). Quando rifaccio…