Tu chiamale se vuoi Mestruazioni

È successo nel giorno del mio dodicesimo compleanno. Sono tornata da scuola, sono andata in bagno, mi sono accovacciata sulla tazza pensando a chissà cosa (probabilmente al dilemma di non aver mai baciato nessuno, sfortunata coincidenza che costituiva un’onta gravissima), e poi ho abbassato lo sguardo. Così l’ho vista. Imprevista, sfrontata, piuttosto imbarazzante: una macchia di…