Cosa avete da fare tanto le femministe?

Una delle cose più fastidiose che mi sono sentita dire negli ultimi anni è: “Cosa avete da fare tanto le femministe, se ormai potete fare tutto quello che volete?”. A pronunciarsi, di solito, è un soggetto (in)consapevolmente maschilista – uomo o donna – che gode di un’eccellente capacità di analisi della realtà, perlomeno di quella…

5 Però sul caso Volo-Grande

Mi era completamente sfuggito l’affaire Fabio Volo versus Ariana Grande. Un po’ perché non mi interesso né dell’uno, né dell’altra; un po’ perché sono reduce da giornate piuttosto impegnative che mi hanno alienata dall’indignazionismo quotidiano, ovverosia quel fenomeno squisitamente contemporaneo che ogni 24 ore s’avvita attorno a un tema differente. Per fare un’agile sintesi: Fabio…

Lascia Stare la Politica

Questo post è stato scritto prima delle Elezioni Europee e viene pubblicato all’indomani della convocazione alle urne. I risultati sono noti a tutti e quello che segue non è un commento in senso stretto, ma un messaggio che valeva ieri e varrà ancor di più domani. D’altra parte, è da tempo immemore che lo vado dicendo:…

“Stronza come te”

So che mia madre mi avrebbe voluta diversa. Mi avrebbe voluta più ordinata, più pulita, più “azzimmata”, come dice lei. Avrebbe voluto che imparassi a piegare bene i vestiti e a riporli nell’armadio. A rifare il letto tutte le mattine. Ad avere cura di me stessa. Avrebbe voluto che fossi più umile e più disposta…

Figliare o non figliare?

Ho 33 anni. Non ho un lavoro fisso, non ho un marito, non ho figli. Non ho un’automobile, non ho un’assicurazione sanitaria, spesso non ho neanche soldi (quindi se ogni tanto faccio una marchetta per pagare le spese, siate così gentili da non rompere il cazzo). Viaggio spesso, mangio male, dormo poco, cago a fatica, fumo,…

WomenTell #2 – Silvia

Ho inaugurato WomenTell all’inizio del 2019, con l’intento dichiarato di dare voce alle donne. Dopo avervi parlato di Marianna e della sua attività pro-choice, oggi lascio la tastiera a una seconda donzella! Si chiama Silvia Semenzin, ha 27 anni, è di origini venete ma vive, studia e lavora a Milano (dove è dottoranda in Sociologia…