Contacts

EMAIL:

diunavaginamemorie@gmail.com

Under Construction

142 commenti Aggiungi il tuo

  1. Walter ha detto:

    mia cara vagina, ma dovevo scoprire tramite blog che tu e il paco vi siete lasciati? mi spiace , come stai? domani mando un messaggio a quel ricchionazzo ( non freccia85 ) chiedendo come sta pure lui, ma conoscendo un po il mio pollo credo eviterà l’argomento come la peste…e ciò causerà una seconda ondata di messaggi del tipo ( “con me puoi parlare!” “ho già avvisato tutti tranquillo non c’è bisogno che tu lo dica !” “ho una bambola gonfiabile che chiede insistentemente di te!” ). detto ciò è un vero peccato, nonostante non abbia mai smesso di sfottervi ( o meglio, sfottevo paco) vi vedevo bene come coppia. un bacione e in bocca al lupo

      1. gaia ha detto:

        ei:) non riesco a trovarti su twitter !

    1. Valerio ha detto:

      Complimentissimi per il tuo stile di scrittura…mi piace moltissimo!!!
      Avanti così…hai mai pubblicato libri? Io dirigo una collana per scrittori alle prime armi, se vuoi contattami.

      1. memoriediunavagina ha detto:

        ahahah grazie mille, se vuoi scrivimi a memoriediunavagina@yahoo.it ma pubblicare non è in cima alle mie priorità 🙂

  2. melodiestonate ha detto:

    ti seguo anche su twitter………un bacio

    1. memoriediunavagina ha detto:

      anche a te, chiunque tu sia 🙂

  3. giacominolosi ha detto:

    se rispondevi «qualunque cosa sia twitter» valeva doppio.

    1. memoriediunavagina ha detto:

      aho ce lo so cos’è twitter! 😀

      1. giacominolosi ha detto:

        proprio per questo sarebbe valso doppio! 😀

  4. Pene ha detto:

    A matta scatenata..!!!

  5. Claudia ha detto:

    Davvero carino questo blog! Divertente e intelligente… forse per uniformità stilistica userei un termine anatomico anche per il maschio… “cazzetto” ha un che di dispregiativo! No?

    1. memoriediunavagina ha detto:

      hai molta ragione.
      avrei dovuto usare “pene” dall’inizio.
      solo che forse, così, d’istinto, ce lo volevo mette un velo di disprezzo. così, verso il genere 🙂
      grazie d’esser passata,
      a presto
      v

  6. Piamo Scoop ha detto:

    Ole’!

  7. Punto G ha detto:

    Vai gina! Capitano spesso in giro per il mondo senza confini del web, fior di blog più o meno aggradevoli ( Guzzanti docet ) ma questo devo ammettere che mi ha tenuto fermo sulla sedia a leggere tuttod’unfiato almeno una decina di tuoi post. Ovviamente il tuo cinico sarcasmo filo intellettuale, sicuramente piacerà a nicchie di persone. Ma pemettimi, sei da gustare un buon quarto d’ ora di quelli sacchetto di patatine, birra e rutto libero. Un pò come la coca – cola, sensazione unica.
    Dai, finisco di sperticarmi in complimenti eccessivamente viranti all’ egocentrismo galoppante che spesso per molte persone è fonte di vita, ma ti dico, can che morde non abbaia. In fondo farebbe uno sforzo totalmente inutile e inopportuno data la circostanza accaduta a chi ha subito il suo morso.
    Ciao Vagina!!
    Il tuo Punto G

    1. memoriediunavagina ha detto:

      Dunque, mio caro Punto G, sono molto felice di guardarti così chiaramente.
      Ci siamo sempre sentiti più o meno sporadicamente e solo nelle situazioni più concilianti abbiamo avuto modo di godere della nostra reciproca compagnia.
      Quindi, ben trovato.
      Detto ciò, complice l’orario, credo di non aver compreso per bene la faccenda del cane. Io sono rozza e terra terra, hai letto, lo sai.
      Però, per il resto, ti ringrazio.
      L’idea di essere leggibile è essenziale per una blogger di insuccesso.
      Un bacio (ma appassionato, data l’importanza anatomica che hai)
      V.

  8. P. ha detto:

    Ciao V. ma hai mai pensato di scrivere? Racconti intendo…

    1. memoriediunavagina ha detto:

      Ciao P.
      Sì. Ne ho anche scritti, in gioventù.
      Perché?

      1. P. ha detto:

        Sono curioso:-)
        E li hai anche pubblicati? Insomma, sono da qualche parte a disposizione di eventuali lettori?

      2. memoriediunavagina ha detto:

        dunque, non credo.
        ma anche fossero reperibili, io te lo sconsiglierei 🙂

  9. memoriediunavagina ha detto:

    ma cara linda grazia,
    ma grazie di aver condiviso il tuo spaccato.
    sforziamoci di vedere l’aspetto positivo: un taglio a milano poteva costarti assai di più.
    e ti piace qualcuno, vuoi qualcuno, lo desideri. va che non è poco. fidati eh.
    quanto al resto, nelle serate demmerda che più demmerda non si può, conviene farsi na doccia fredda, uno scrub se ce l’hai, scegliere un film che sposi il tuo umore e collassare.
    e sticazzi, come si suol dire.
    un abbraccio
    v

  10. Content is King ha detto:

    Ma per averti per un intervista di un sito che sto per lanciare… ?

    1. memoriediunavagina ha detto:

      parliamone in privato.
      eventualmente.
      scrivimi pure in email.
      ciao
      v.

  11. CowGirlInTown ha detto:

    Un amica mi ha fatto leggere da poco una cosa che hai scritto… e… da quel momento… non riesco a farne a meno… finalmente qualcuno che parla di noi trentenni single, sovrappeso, disinibite e tutto il resto… idea bella… secondo me prima o poi ne verra’ fuori qualcosa di buonissimo al di fuori del blog!!! in bocca al lupo e nel frattempo continuo a leggerti 🙂

    1. memoriediunavagina ha detto:

      ma grazie, sei un tesoro!!!
      anche se devo dirtelo: anvedi che io di anni ne ho ancora 26 (per pochi giorni!) 😀
      no cioè, tanto pe chiarì! 😀
      alla prossima
      v.

      1. CowGirlInTown ha detto:

        😀 sorella… sei sempre piu vicina ai trenta che ai venti 😉 e poi vedrai… passare la soglia dei trenta, anche se ora ti sembra una cosa orribile, sarà una benedizione… ti sentirai più consapevole, piacente (perchè finalmente troverai uomini a cui non piace e ribadisco NON PIACE la taglia 42) e capirai che i primi capelli bianchi si coprono facilmente e che comunque ti continueranno a dire che dimostri 27-28 anni 😀

      2. memoriediunavagina ha detto:

        Grazie. Le tue parole sono molto importanti per me 🙂

  12. PostNarrativa ha detto:

    Saluti, ti contatterò presto in privato, intanto leggi un pò di postnarrativa.org se non l’hai già fatto, domani pubblicherò un racconto menage a trois postmoderno di Pastorius 1, credo che gradirai, spero vi siano le possibilità per…
    Salut
    P.N. (Pastorius 2)

  13. Enrico ha detto:

    Sai chi mi ricordi, una ragazza che scriveva su jumbo un blog intitolandosi DONNAINSONNE

  14. Paolo ha detto:

    Piacevole. Interessante. Ti ho letto con piacere. A volte un po’ stucchevole la ricerca edonistica della frase suggestiva, l’auto compiacimento un po’ narciso per la capacita di analisi anabolizzata specie nelle scelte lessicali. Ma la descrizione della realtà non necessita di tutto questo sforzo lessicale ipertrofizzato. E le emozioni sono insite in essa, ed e’ il lettore che le deve percepire con la sua sensibilità. Sei giovane. L’esperienza e le storie della vita renderanno il tuo stile un po’ meno metro sexual da sex and city ed un po’ più asciutto e piacevole. Molto interessante sarebbe una cena con te accompagnata da buon vino.

    1. memoriediunavagina ha detto:

      anche il mio prof di italiano diceva che ero narcisista.
      ma alla fine mi scrisse che era orgoglioso di essere stato mio docente.
      voglio dire, tutti cresciamo. lo stile cambia con noi. naturalmente anche il mio muterà.

      per la cena dipende da mille fattori. a partire dal vino.

  15. luci ha detto:

    Cara V.
    solo per avvisarti che ti scriverò una mail e siccome di solito finisco nello spam (sono troppo per yahoo evidentemente)
    prego solo di recuperarmi e leggermi
    grazie
    xxx
    luci

  16. lupus in fabula ha detto:

    ciao cara visto che riceverai mille mila mail, volevo avvisarti che te ne ho mandata una anche io poco fa!

    1. memoriediunavagina ha detto:

      risponderò, dunque, appena avrò un minuto di serenità 🙂
      grazie dell’efficienza, btw

  17. CinePaolo ha detto:

    Dopo aver letto buona parte del Tuo blog, ho visto l’ultimo film di Virzi “tutti i santi giorni”, e non ho potuto (almeno in parte) ricollegare a te il personaggio femminile della protagonista. Dolce & acida, vive in una città diversa da quella d’origine, lavoro contemporaneo (leggi “precario, a tempo, ecc) … di più non vorrei aggiungere.
    P

    1. memoriediunavagina ha detto:

      me lo segno.
      non l’ho mai visto…

  18. Pamela ha detto:

    Scopro solo oggi il tuo blog, il tuo mondo e già mi sento meno sola nelle mie paturnie, nel mio sentirmi maschilista, nelle mie fasi premetruali, nell’attenzone ai miei congiuntivi e a quelli degli altri, nel radicamento nella mia terra (ops, la nostra) , nell’amore per la Famiglia, nell’assistere trsitemente rassegnata allo spettacolo dei NON-SENTIMENTI.
    ti leggo!! Sappilo!!

    in bocca al lupo per tutto
    Pamela

    1. memoriediunavagina ha detto:

      crepi il lupo e ricambio l’augurio!
      v

  19. kaner ha detto:

    davvero complimenti, parole degne d’esser condivise. vagina del terzo millennio FIERA d’esser rappresentata da una vagina come te!
    in bocca al lupo per tuttoooooo

  20. Cammy ha detto:

    Vagina!!!!! sei la mia blogger preferita e ti contatto perchè ho un nuovo progetto per le mani, ti spiego: ho in mente una serie di interviste su figure professionali creative o comunque interessanti che possano dare consigli o suggerimenti a quelli che vogliono cominciare. Tu saresti disponibile per un’intervista sulla tua attività di blogger? Ne sarei onorata, a presto!
    Mari

    1. memoriediunavagina ha detto:

      cara, sono disponibile. sono solo indietro col lavoro e ho tempi un po’ lunghi. so che m’hai scritto anche via mail (se non sbaglio). ho in progress di risponderti. cmq sì!

      1. Cammy ha detto:

        Grazie!! allora ti scrivo le domande via mail. Sei gentilissima. Un abbraccio
        Mari

      2. memoriediunavagina ha detto:

        ma me le mandasti poi?

  21. cammy ha detto:

    Non ancora, quando te le mando ti avviso 🙂

  22. chiara ha detto:

    ti segnalo questo contest perché credo che il tuo blog meriti di avere ancora molti lettori e può vincere. In bocca al lupo! http://blogger.grazia.it/come-partecipare

    1. memoriediunavagina ha detto:

      grazie cara! ma io sono in verità l’anti-blogger in queste robe…
      non so se mi spiego.
      però il pensiero è apprezzatissimo ❤

  23. Erica ha detto:

    Vagina devo davvero farti i complimenti per questo blog! Hai un sacco di idee originali e scrivi troppo bene! Inoltre mi fai morire dal ridere (e di questi tempi è sempre più raro).
    Complimenti 🙂

  24. Alessandra Pucci ha detto:

    ciao miss V. ti ho scritto una mail @yahoo. ricevuta? fammi sapere.

  25. Luke ha detto:

    Ciao Vagina,
    bel blog.
    Questo l’hai mai visto: http://girlwithaonetrackmind.blogspot.it ?
    Ciao
    Luke

    1. memoriediunavagina ha detto:

      no. mai.
      è interessante?
      consigli di guardarci?

  26. FatinaCuriosa ha detto:

    Ho scoperto solo oggi il tuo blog!!! Ci fossi incappata otto mesi fa..forse tante “masturbazioni” mentali me le sarei risparmiate! 😉
    E’ come una guida al vivere bene per se stesse..indipendentemente dallo status di single o impegnate!! Mi piace!!! Continuerò a seguirti perché al momento la mia autostima è molto volubile e le tue parole son una fonte inesauribile di spunti per riflettere e prender la vita di petto…anzi..di vagina che nel mio caso proprio ci vuole!!! 🙂
    Grazie mille!!!!!!

    1. memoriediunavagina ha detto:

      grazie a te del tuo commento fatina! 😀
      son contenta allora di sapere che bazzicherai da queste parti qui! 🙂

  27. easyrider ha detto:

    leggendoti mi è venuta voglia di chiavarti, per conoscerti meglio.
    che ne dici?

    1. memoriediunavagina ha detto:

      ahahahahahahahahahaha oddio

  28. Luca ha detto:

    Ciao bellissima, ho letto alcuni giorni fa quella discussione sul pelo, ceretta epilazione, brasiliana o triangolo ecc ecc ma arrivato in fondo una cosa non ho capito.. Ma tu come ce l’hai? Naturale, depilata con il trinagolino con il rigo ecc ecc????
    Un felice 2014
    Luca

    1. memoriediunavagina ha detto:

      non è che si debba svelare proprio tutto 🙂
      buon 2014 anche a te

  29. straydragonfly ha detto:

    Ti ho scoperta solo ora! :O
    Ecco il mio nuovo giocattolo da usare con l’insonnia 🙂
    Merci!

  30. Giuliano ha detto:

    Ragazza sei forte, mi sono veramente sgusciato dalle risate a leggere “cupido demmerda”………immaginavo esattamente le tue parole dette da un’amica che la pensa come te…..toni…pause….inizieró a leggerti sai, racconti le cose proprio come stanno…..anche se abiti in una citta diversa dalla mia….ma alla fine….quelle sono le mere considerazioni.
    Brava, da oggi aggiungi uno in piu ai tuoi utenti….

    1. memoriediunavagina ha detto:

      ahaahah sicuro che non sia io la tua amica? 🙂

  31. Tintipatravels ha detto:

    Sei un mito!! Ti leggo con tenacia e solo ora mi faccio avanti per dirti quanto ti adoro!
    Cià!
    Elisa

    1. memoriediunavagina ha detto:

      ahahahaha ma meglio tardi che mai tesoro!
      ben trovata! 🙂
      ciao
      v

  32. cinciu88 ha detto:

    Che ti stimo lo sapevi già, che non posso non commentare ogni tuo post pure..
    Adesso ne ho aperto uno pure io, di blog, una mia certa mia amica insiste che le mie perle di saggezza (?!?!?) vadano condivise. 😀
    Questa sono io: http://laveritaintascanoncelhopiu.wordpress.com/
    Con affetto!
    Cinciu

    1. memoriediunavagina ha detto:

      bella sei! ti ho letta e sì, continua. fallo.
      e se ti posso dare un consiglio: se puoi, scrivilo in inglese. che vedi che spacchi.
      un abbraccio
      v

      1. TestaDiMedusa ha detto:

        La fluidità in inglese non è il mio massimo, ma ci proverò! grazie dei consigli! un abbraccio!

  33. Matteo ha detto:

    Gran bel blog davvero !! stile adorabile, tanto quanto l’autrice 😉 mi son permesso di aggiungerti su skype, mi piacerebbe parlare un po’ con te 🙂 Matt

  34. G. ha detto:

    Ciao V. non è da molto che seguo il tuo blog ma già lo amo!! Mi interessava sapere come hai fatto a raggiungere l’enorme successo che hai oggi, perchè anch’io scrivo e vorrei riuscire a raggiungere il resto del mondo come hai fatto te. Sei un idolo

    1. memoriediunavagina ha detto:

      cara, non dirmi così che mi metti in imbarazzo…:)
      non c’è molto da dire. credo sia capitato da sé…ma se vuoi scrivimi, se hai quesiti specifici e in un mese o 2 (sì, sono lenta assai) riuscirò a risponderti volentieri 🙂
      un abbraccio
      v

  35. carlopere ha detto:

    Ciao Vagina,
    sono un pene diverso e non ti ho mai letta come ora. Sei una vagina dai pensieri e dalle parole bellissime.
    Ti scriverò in privato appena mi torna una dignitosa erezione perché non riesco a tenere la penna dritta e a continuare a scrivere.

    1. memoriediunavagina ha detto:

      ahahaaa va bene, attenderò.

      1. carlopere ha detto:

        C’è posta per te.

        Con affetto,

        Pene Isolano.

      2. memoriediunavagina ha detto:

        udio, ho millemila email in sospeso. ti ho già risposto o non ancora?

  36. Iriis ha detto:

    Senti un po io ti amo . Idealmente, intendiamoci. Amo ciò che scrivi e come lo scrivi. Amo quanto siano scorrevoli e stimolanti le tue parole. Un bel calcio nel culo a tutta questa ipocrisia femminile.
    Auguri , sei uno scorpione, bella pelle vero ? O belle palle … 😉
    Un giorno mi piacerebbe trovare una tua prospettiva sulla solidarietà femminile , quella primordiale .

    1. memoriediunavagina ha detto:

      uh. ma grazie 🙂
      in che senso una mia prospettiva sulla solidarietà femminile, cara?

  37. Camilla ha detto:

    Ciao! Mi chiamo Camilla e insieme ad Alberto il martedì sera conduco un programma che si chiama “Autoreggenti e pedalini” su Radio Godot (www.radiogodot.net). Martedì dalle 20:00 alle 21:00 abbiamo deciso di inserire il tuo decalogo “Quasi 29 quindi quasi 30”. Se ti fa piacere e vuoi condividerlo e farlo sapere ci trovi su facebook (www.facebook.com/autoreggentipedalini) 🙂 a presto! Camilla

  38. Silvia ha detto:

    Io e la mia amica Ale stiamo parlando di te come fossi una della compa….grande! Ti salutiamo

  39. Robby ha detto:

    Vagi, io questa te la lascio così perché non saprei che cosa aggiungere: al fumento passerale proprio non ci sarei mai arrivata. Ma d’altronde non sono mai arrivata nemmeno al conscious coupling con Chris Martin…

    https://drjengunter.wordpress.com/2015/01/27/gwyneth-paltrow-says-steam-your-vagina-an-obgyn-says-dont/

  40. simonapacini ha detto:

    Ciao, so che non ne hai bisogno ma ormai mi è scappata. La nomination al Liebster Award, intendo. Simona

    1. memoriediunavagina ha detto:

      grazie mille! se riesco passo e se non passo, perdonami, è un periodo infame proprio.

  41. Veronica ha detto:

    Cara V. ti scrivo perchè ho scoperto da poco il tuo blog e l’ho trovato letteralmente affascinante e divertente. Sto passando un periodo poco felice a livello amoroso\emotivo e leggere i tuoi post sarcastici e così vicini alla realtà delle cose mi ha fatto sentire meglio, è bello ritrovarmi a pieno nelle tue parole, mi sento meno incompresa 🙂
    Più che memorie direi perle di vagina! Un abbraccio.

  42. Carlo Lopez ha detto:

    Bell’articolo, scrivi bene, con humour e sono cose importanti e vere. Non ho capito la cosa sull’orgasmo, sembra come che tu dici che senza esser leccata non puoi aver orgasmi e l’orgasmo interno?

  43. Sissi ha detto:

    Cristo, sei il mio alterego (tu, non Gesù, tanto per chiarire)

  44. Luca ha detto:

    Più che una vagina tout-court, decisa_mente una giovane donna consapevole, cerebrale, pensante, intrigante. Che non ha rinunciato all’amore, ma che ha capito che il 100% non esiste.
    Una con cui sarebbe piacevole condividere almeno serata, di quelle che scivolano via fino a notte fonda, bevendo gintonic se estate, vino se inverno.
    E conoscere davvero. (in quanto vagina, nelle sue pieghe più intime)
    🙂

  45. tigre72 ha detto:

    io ho una storia diversa…ho trascinato un uomo sposato in una passione che non voleva mettere in pratica…

  46. fabio ha detto:

    grazie per i sorrisi tra terronismi alimentari e rocco

  47. Francesco ha detto:

    Mi e’ molto piaciuto il tuo articolo su Linkiesta, uno dei pochi sul giornale che mi sono piaciuti recentemente.. scritto da uno che a Londra c’ha vissuto (non ha piu’ da tempo le lettere accentate sulla tastiera), girato mezzo mondo e a cui manca l’Italia.

    F.

  48. Milaneese ha detto:

    Il cazzetto invecchiando allarga i suoi orizzonti, ovvero il filtro nel cervello fa passare di tutto anzi di più. Citando il film Grand Budapest Hotel: quando si è giovani conta solo il filetto, col passare degli anni bisogna passare a tagli meno pregiati!”
    Cara vagina sposo totalmente quella frase è incredibile come appena passati i 40 anni, delle donne ho cominciato ad apprezzare le rughe, i culi larghi, la cellulite le tette un po’ cadenti (i peli sulle gambe no) anche qualche capillare ci può addirittura stare. A volte in tran, autobus guardo delle donne un po’ invecchiate sui 30 40 e anche di 50 anni e mi fanno piu’ sesso delle ventenni, le trovo bellissime, sensuali.
    Vado solo all’assemblea di condominio solo per vedere e parlare con una mia vicina di circa 50 anni, con due figlie bellissime di 20, ma lei è irresistibile…

    Tutto qua, buona giornata e un bacio!
    Ciao

    1. memoriediunavagina ha detto:

      ecco, va bene, comunque “invecchiate sui 30” a soreta 🙂

  49. Perla ha detto:

    Ciao,
    leggo au facebook i tuoi post piacevolmente. Personalmente parlo di donna, di sesso e così via ogni giorno, senza filtri alcuni… non ho mai creato un blog o pagina su questo argomento perché non ho la tua stessa capacità di scrittura. Hai mai fatto o penseresti di fare un incontro in cui parlare degli argomenti più svariati? Sarebbe molto interessante!
    Grazie,
    Perla

    1. memoriediunavagina ha detto:

      Cara Perla, ciao. Ci penso spesso a dire il vero, nel tumulto di cose a cui penso.
      Prima o poi spero di riuscire a farcela. Tu resta sintonizzata che, nel caso, non mancherò di comunicarlo 🙂

  50. Daniela Bergamaschi ha detto:

    Ciao .scoperto stamattina. Leggerò.

  51. Giulia ha detto:

    Cara Vagina,
    l’Oltreuomo ha pubblicato un articolo molto interessante: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1147443778619757&id=467155216648620
    Mi piacerebbe proprio leggere una tua risposta 😉

    1. memoriediunavagina ha detto:

      ahahah ma non mi pare esattamente una lettera ad personam! 😀

  52. Marzio ha detto:

    Cara Vagi sono uno dei tuoi 53.529 followers e ti devo ringraziare per tutte le tue intuizioni che con gratuitá posti quotidianamente. Sei diretta e spontanea, libera di pensiero e pensante. Sei molto sexy ed intrigante perché il cervello ti rende speciale. Ed è l’organo sessuale numero uno. Libertà di pensiero e di azione é ossigeno per la vita. Continua a volare Vagi e goditi questa vita come meriti.

    PS non temere l’età che avanza perché in ogni stagione tu sarai meravigliosa

    1. memoriediunavagina ha detto:

      ma io quando mi dite cose così non so che cosa dire…veramente ❤

  53. Giulia D'Alessandro ha detto:

    Hai sicuramente ragione, non è ad personam, però una lettera a pene sarebbe stata sicuramente una delle tue solite chicche 😍

  54. Claudio Negri ha detto:

    CHE DONNA! ma come faccio a 37 anni a non aver ancora letto il tuo super-blog?!! (mi fà ridere e pensare e ogni tanto commuove quindi vuol dire che è scritto proprio bene! ) nah! inaccettabile.. ora hai un millemillesimo follower in più! complimenti! (cazz… mi sa che ti avevo incrociato su tinde 🙂

    1. memoriediunavagina ha detto:

      ahahaha rido! e su tinder ci si incrocia, ma avevamo matchato? (io non ne ho memoria perché lo apro 2 volte all’anno)
      comunque sia, grazie di cuore per l’apprezzamento, che è anche incoraggiamento 🙂

  55. federico ha detto:

    Cara Vagina, ho apprezzato tanto il tuo post sui Maschi Contemporanei. Devo ammettere che non si può non essere d’accordo con te, che brutto periodo questo! Sono un maschio di 30 anni, salentino, non un bad boy e single da circa 3 mesi.
    Avrei una domanda cara Vagina. Che ne pensi di quelle ragazze che tanto parlano del principe azzurro, ma che non vogliono assumersi Una dico Una responsabilità? Il mondo è cambiato come dici tu, non esiste più una differenza marcata tra maschio e femmina come un tempo, però che diamine! Alcune ragazze si lamentano tanto dei bad boys, ma ci vanno a letto, si innamorano e poi d’emblée che succede? Nel 90% dei casi lo prendono in quel posto! Altre ragazze, invece, scelgono direttamente la via del bravo ragazzo, bravo, gentile, educato, bello..il classico “Buon Partito” insomma. Poi che succede? Si stancano, si annoiano… prese forse dalla voglia di dinamismo, di masochismo…boh, sinceramente non me lo so spiegare. Non sarà forse vero che molte donne in fondo sono attratte da questi bad boys? Alcune di queste donne sembrano essere sempre alla ricerca del dinamismo, delle tensioni, della velocità. Di fatto quando si parla di responsabilità sembrano aver paura che tutto possa ristagnare. Io parlerei anche di questo cara Vagina, perchè se è vero che il maschio contemporaneo oggi è un segaiolo, porn addicted, peter pan, femminiello, etc…è anche vero che la femmina contemporanea sta perdendo colpi, proprio perchè è la prima vittima di se stessa. Che ne pensi?
    In ogni caso, che periodo di m….
    Ciao cara Vagina

    1. memoriediunavagina ha detto:

      caro federico, in quel pezzo come avrai letto c’è anche il germe di un’autocritica nei confronti del mio stesso sesso. quindi sì, naturalmente le modifiche dei ruoli di genere interessano anche le donne e ho un post in cantiere su questo tema.
      ci arriveremo…ma di base io credo che non sia tanto semplice né in un senso né nell’altro e che forse la risposta, se di risposta vogliamo parlare, possa essere impegnarsi a essere persone, esseri umani che in qualche maniera comunicano, al di là delle posture di genere. l’area critica vera, forse, è lì. sulla disponibilità a condividersi, scoprirsi, comprendersi. ma ci arriveremo 🙂

  56. Giampiero ha detto:

    Cara Vagina, mi fa un bellissimo effetto questo incipit “Cara Vagina”!!!
    Mi piace molto il tuo blog, mi interessa il tuo punto di vista come donna e mi ritrovo in tante tue idee, anche quelle più audaci o scherzose !!!
    Brava Vagy, ad maiora …

  57. Shex ha detto:

    Vagy, in riferimento al tuo ultimo post su Facebook, come faccio a iscrivermi con la mail al blog? W la Vagy, grazie a te mi faccio anche tanti complessi in meno!
    Un abbraccio

    1. memoriediunavagina ha detto:

      rido. allora, dovresti mettere l’indirizzo dove c’è scritto “follow vagiaina” secondo me 🙂 ❤

  58. Marco Sali ha detto:

    Ciao…ti ho trovato su facebook e vorrei seguirti…..

  59. Giuseppe ha detto:

    http://www.cosmopolitan.it/sesso-amore/suggerimenti/a111108/cose-da-sapere-prima-di-uscire-con-una-pugliese/

    Ciao Vagina,
    Quanto stereotipo e quanto verità in questo articolo da ombrellone (dove, peraltro, é capitato di leggerlo)? Da pugliese un po’ rido, ma mi incuriosisce il tuo parere da “expat” 🙂
    Un saluto da un tuo affezionato lettore.

    1. memoriediunavagina ha detto:

      …MAH…è uno di quei pezzi che giocoforza deve far leva su stereotipi e luoghi comuni…ne ho scritti anche io molti del genere diciamo 🙂

  60. rossanafragola ha detto:

    Ciao Vagina!

    Ho trovato il tuo blog solo oggi, e mi piace molto!

    Ti scrivo perché tra le varie cose che faccio nella vita disegno e illustro momenti, pensieri, idee, libri e quant’altro mi passi per la testa, tempo fa ho iniziato un progetto che si chiama Vaginart, ogni giorno ho disegnato una vagina ddi forma differente, con questo progetto volevo promuovere l’idea di accettazione personale di ogni tipo di vagina (ho iniziato dopo aver letto che ogni anno la chirurgia plastica per modificare la forma della vagina e le grandi labbra aumenta del 20%!!). Non ho ancora esposto il progetto da nessuna parte, ma spero davvero di poterlo fare presto!

    Nel frattempo puoi vederlo qui: http://moonlitink.tumblr.com/vaginart

    Ciao e a presto, Virginia.

    1. memoriediunavagina ha detto:

      Ciao Virginia!
      Ho dato un occhio ai tuoi lavori!
      Brava, io supporto qualsiasi attività che sproni le donne ad accettare meglio il proprio corpo e il dato che condividi è inquietante (ma ne avevo sentito parlare).
      Buona fortuna per l’esposizione e aggiornaci!
      v

  61. Caduchina ha detto:

    Da un paio di settimane una bella amicizia è sfociata in incontri notturni di sesso e tenerezza…. Lui è più giovane di me, ma non di molto, è fidanzato da 6 anni e la nostra amicizia è cresciuta proprio parlando dei problemi con la sua attuale fidanzata … Da quando è successo che abbiamo fatto l’amore la prima volta lui passa il tempo che può a casa mia saltando turni di lavoro e dormendo con me quasi tutte le notti…. Io ci sto perdendo la testa… Lui mi ripete che mi vuole bene ma mi dice spesso che noi siamo amici e non ci potrà mai essere nulla di più …. Non voglio soffrire… E non voglio perderlo… Che devo fare? Non so se ho scritto nel posto giusto, non so se puoi aiutarmi ma ho bisogno di buoni consigli da parte tua e delle tue lettrici. Grazie

    1. memoriediunavagina ha detto:

      prova a volere più bene a te che a lui.
      impara questa cosa e non dimenticarla. né ora né in futuro.
      finché non incontrerai qualcuno che la tua fiducia la meriterà davvero. e allora magari sì. allora potrai voler bene in ugual misura a te stessa e a lui.

  62. Violet ha detto:

    Ciao Vagi a te é mai capitato di avere una sintonia a livello fisico con un uomo non paragonabile con nessun altro? Con questa persona hai una incompatibilità totale su tutti i punti di vista, tanto da rendere impossibile instaurare una relazione, ma sul lato fisico…comeluinessunomai.
    Magari ha preferito un’altra a te, evidentemente compatibile caratterialmente e anche fisicamente, ma tu ti chiedi, SANTODDIO se l’hai sentita tu quella chimica pazzesca, come ha fatto questa persona a dimenticarsene?
    Scusami, sono pensieri in libertà e se la mia gura dice che si, é possibile, non sono matta, allora andró a letto piú tranquilla. Da sola a dormire o con altri uomini. Anche se non sarà la stessa cosa…

    1. memoriediunavagina ha detto:

      sì, succede.
      no, non si dimentica. non la dimentichi tu.
      e non l’ha dimenticata neppure lui.
      vai proprio serena.
      baci
      v

  63. Clau ha detto:

    No ma io ti adoro proprio. Sei ganza da morire. Non hai filtri. Leggerti è come parlare con un’amica, che ti rassicura perché ti racconta che con gli uomini succedono cose assurde pure a lei.😝
    Finalmente una donna che parla di sesso…Tanto per ricordare che anche per le donne è importante il sesso e non c’è da vergognarsene.

    Continua a scrivere, io mi diverto troppo a leggerti. Grazie ciò che condividi.

    In bocca al lupo per tutto 😊

  64. Massimiliano ha detto:

    Ciao, strana proposta.
    Sono uno che trova sexy l’intelligenza, quindi mi pari sexy.
    Mi piacerebbe conoscerti,”. La settimana prossima sono a milano per lavoro da martedi a giovedi.
    Ti posso offrire un hambutger da mcdonald’s?

    Se vuoi sapere di più di me… chiedi.

    Saluti,

    Massimiliano

  65. Martha graham ha detto:

    Il tradimento seriale e parafiliaco è senz ‘ aaaltro un aspetto non trascurabile in quanto indotto davunavincapacita’ di leggere l oggetto amato come tale ritieni che un partner costantemente assillano dal rapporto a tre possa amare realmente una donna che vorrebbe condividere con altri solo x ecco tardi o pensi che sia puro egoismo? La donna nella fattispecie pur di acconsentire e collidere con il desiderio del marito chevverrebbe meno è esposta a fenomeni di depersonaluzzazione pur di rifiutarevquella parte di se che deve necessariamente portare in vita x mantenere in vita il suo rapporto. Rapporto esternamente norma le che ce La tuttavia una malattia profonda che nn risiede a mio avviso nella parafilia ma nel condannare l altro ad un ruolo che senza alcun dubbio non fa altro che rafforzare il dominio dell uomo sulla partner
    Solo un essere malato o incapace di amare anaffettivo dividerebbe la sua compagna con altri s meno che la coppia in questione nn sia talmente affiatata da condividere tutto è da avere una fiducia i. Illimitata tuttavis la voppia di amici cui mi riferisco è pressoché split. Grazie del tuo commento.

  66. Papple ha detto:

    Ciao, hai mai scritto qualcosa sulle mamme o future mamme single? Io sto aspettando un bambino e sono senza marito, compagno, zito… È un po’ dura, ma si va avanti

    1. memoriediunavagina ha detto:

      scrivimi una mail e raccontami quello che ti va, non ne ho ancora parlato, no
      diunavaginamemorie@gmail.com
      un abbraccio

  67. MarVie ha detto:

    Ciao Vagi, ti ho appena scritto una mail dall’oggetto VAGINA NON CESTINARMI!! nella speranza, appunto, di esser letta 😉
    Ciao ciao Marina

  68. Elisabetta ha detto:

    Ciao, sono un piccolo numero tra quelli che ti leggono e stimano tanto. ci hai ricordato il dono della Consapevolezza: e’ la chiave per avere il coraggio di non “resistere” al cambiamento che la vita ci sbatte in faccia..e andarci! Perche quando chiama, sposta noi donne in un posto migliore, Amorevolezza♡.
    Ti mando uno spunto: hai mai scritto un articolo intervistando “l’uomo stronzo” per capire il loro punto di vista? Loro ” si rendono conto” un giorno, d’aver perso donne che erano un’occasione vera x cambiare ed ess felici, e spostarsi anche loro verso l amorevolezza che e’ l unica cosa che conta? E chhe perdono queste occasioni quando e’ troppo tardi…cosa pensano loro piccoli peter pan?
    Un abbraccio e non mollare mai…scrivi😚

    1. memoriediunavagina ha detto:

      innanzitutto ❤
      quanto al resto, penso che tranne rari casi patologici, nessuno di noi sia in assoluto buono o stronza. in assoluto carnefice o in assoluto vittima. sono ruoli che vestiamo per periodi (a volte anche molto lunghi) della vita. e così non ho mai intervistato uno che di professione faccia lo stronzo. però diverse volte mi sono chiesta se si rendano conto e in genere mi sono risposta che se non hanno visto quanto speciali fossero le donne che ferivano, è perché non erano interessati a vederlo. e forse, a ruoli invertiti, a volte, l'ho fatto anche io. non so se mi sono spiegata, ma intanto ti mando un abbraccio! 🙂

  69. Laura Vettori ha detto:

    Ciao Vagina,
    Ho alle a scoperto il tuo blog. Davvero simpatico😍 Volevo chiederti se sei interessata a recensire il mio libro, Ladra d’identità, genere erotico. La protagonista si rende conto dell’esistenza di Campanellina in tarda età..
    Trama:
    E tutto cominciò con mezzo stivale. Spiaggia di Castelldefels Barcellona in una calda giornata d’estate.
    Attraverso flashback il racconto si popola di molteplici, colorati personaggi femminili e maschili, descritti con fine ironia, che si inseriscono nell’universo poliedrico di Marta, Koos e il focoso Karl, tutti accomunati da bisogni, pulsioni e sentimenti, più o meno latenti, narrati dalla prospettiva di un uomo e di una donna con il linguaggio, il focus ad essi tipici.
    Al lettore è lasciato valutare se è la realtà narrata che supera l’immaginazione oppure se è quest’ultima che si spinge oltre la realtà.
    Il mantra del mezzo stivale è il filo conduttore.
    Thanks.
    Bye

  70. Cinzia ha detto:

    Ciao vagina,
    Non ti conoscevo fino al post “Troppo grassa”, sono stata folgorata. Poi è arrivato “l’amore arriva quando meno te lo aspetti” ed è amore vero! Le tue parole sono arrivate dritte dritte in un posto lontano che ha a che fare con morte, vita e amore, concetti che adesso nella mia vita sono incasinatissimi tra di loro. In entrambi i post, però, ho sentito una stretta allo stomaco. Sono in lutto, come mi dicono quelli della professione, e allora pare che sto lutto abbia il diritto di mangiarsi tutto. Droga le emozioni, allontana le persone, ti ruba la gioia, non senti più il tuo corpo o a volte lo senti troppo. Ma li punto qual’è?! È che la morte mi ha rimesso davanti agli occhi quei dolori antichi che per qualche strana conessione si sono riaperti proprio adesso, quel sentirsi grassi dentro, anche se adesso non lo sei più, quello strisciante senso di inadeguatezza che anche in fila al supermercato di mangia dentro… e poi l’amore, fallimenti dolorosi, separazioni che ti segnano come i sandali stretti dopo una giornata di lavoro, insomma un bel macello.
    Riflettendo sulle tue parole ho pensato a come il corpo e la mente ti dicono sempre e comunque quale sia la cosa giusta per te, devi solo avere il coraggio di guardare in fondo al ripostiglio, forse il mostro è andato via mentre tu lo cercavi altrove.
    E allora grazie, perchè se un’altra persona trova le parole giuste al posto tuo, gli devi un favore.
    Cinzia.

    1. memoriediunavagina ha detto:

      ❤ ❤ ❤
      ti abbraccio
      e benvenuta!

  71. Serena ha detto:

    Ciao, ti seguo dagli albori della tua carriera a da blogger, spesso condivido ciò che dici soprattutto quando parli di libertà di sessuale e di tutto ciò di cui noi donne non dovremmo mai vergognarci di dire e di fare.
    Sto guardando un telefilm molto bello che fa tanto riflettere. Te lo vorrei suggerire se già non lo stai vedendo si chiama hanndade’tale e parla della condizione della donna in un futuro prossimo dominato dalla priorità di procreare in seguito ad una crescente sterilità del genere umano è una fonte di stimoli inesauribile e apre degli scenari raccapriccianti proprio perché possibili.
    Scusa il disturbo immagino avrai centinaia di mail da leggere e “sti cazzi questa vuole che io guardi una serie tv” ma sento che potrebbe davvero piacerti molto ed essere di ispirazione per quelli che ritengo siano i tuoi pezzi migliori , quelli legati al tentativo di rendere paritario un mondo ancora troppo maschilista.
    Ciao e buona serata

  72. Giuliana ha detto:

    Ciao,
    Ti seguo da un po’…complimenti per come e cosa scrivi. Ho letto che sei stata a NY per un percorso formativo di un paio di settimane. Volendo anche io fare questa esperienza ti chiedo solo in quale struttura sei stata. Per l’alloggio hai fatto da sola o rientrava, come dire, nel pacchetto?
    Grazie e buon lavoro,
    Giuliana
    (Una tarantina romana d’adozione)

    1. memoriediunavagina ha detto:

      Ciao Giuliana!
      Grazie mille! Ho in lavorazione il post su New York ma, intanto, ti anticipo che ho fatto tutto con ESL Soggiorni Linguistici (https://www.esl.it) e all’alloggio ho provveduto da me!
      Baci!

Parla con Vagina, Vagina risponde

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...